Il vice sindaco di Placanica attacca la minoranza: “Siete come fantasmi all’anagrafe tributaria”

Il vice sindaco di Placanica attacca la minoranza: “Siete come fantasmi all’anagrafe tributaria”

Riceviamo e pubblichiamo

Qualcuno non si rassegna proprio al fatto che l ‘amministrazione Condemi sta governando con molti successi e consensi . Sono proprio loro, Ilario Mongiardi, Gerardo Clemeno e Bruno Aiello (il trio sapienza), che si fanno processi politici da sé basati su film mentali, improvvisandosi paladini onesti dei cittadini placanichesi, i Robin Hood dei nostri tempi, pronti con le loro bieche calunnie a speculare su coloro che operano e lavorano seriamente per dare e ricevere degni risultati e soddisfazioni ogni giorno.

Essendo nauseata dalle continue scorribande del trio sapienza Mongiardi-Clemeno- Aiello, vorrei solo rispondere mettendo in evidenza che il sindaco Antonio Condemi e il vicesindaco Beatrice Pugliese (La Premiata Ditta, così da loro definita), continuamente attaccati e criticati, non vivono nelle tane come quanto da loro affermato, bensì in abitazioni civili e soprattutto riconosciute dall’ anagrafe tributaria del comune di Placanica. Tana : dicasi di cavità scavata nel terreno usata come nascondiglio di animali selvatici. Noi non siamo animali, ma persone! Il termine animali, cari sapientoni, è offensivo all’onore e al decoro: con esso, infatti, si attribuisce mancanza di senso civico, di educazione e tale caratteristica è lesiva alla reputazione, costituisce un danno per via della divulgazione di qualità negative conl’intento di intaccare l’opinione delle persone all’interno della comunità .

Per quanto concerne la riscossione dei tributi, sono certa che l’operato del nostroResponsabile del servizio tributi e finanziario siano sempre stati impeccabili, e meticolosi. Sul piano professionale si sono sempre messi a disposizione per dare delucidazioni e cercare di assecondare le esigenze di ogni contribuente, ovviamente nei limiti imposti della legge; non si tratta sicuramente di dilettanti che spendono la giornata a mettere a ruolo delle tasse prescritte.

La situazione delle tasse, purtroppo non piace a nessuno. Vista l’economia delle famiglie del nostro territorio, considerato che tra Placanica centro e frazioni più di 90 famiglie hanno fotto domanda REI , riuscendo ad andare avanti tra molte difficoltà con rispetto ed onestà, cercando di pagare i tributi e soprattutto senza nascondersiall’anagrafe tributaria del nostro Comune, come sta facendo il famoso trio sapienza che dovrebbe essere d’esempio, devo invece evidenziare e informare i cittadini che i paladini della legalità, Ilario Mogiardi e Gerardo Clemeno, lillustre candidato al titolo di primo cittadino (” mancato” fortunatamente), e le rispettive persone facente parte del loro nucleo familiare , non possiedono utenze relative al servizio idrico , TARI , IMU. Sono vivi, quindi, per il solo fatto di respirare, non di

certo per essere cittadini esemplari nel pagamento dei tributi, come invece vorrebbero far credere .

Di notevole rilevanza sono le frasi denigratorie con cui vogliono fare effetto sui cittadini e comuni limitrofi:

“[…]comune sul lastrico, umiliazione con pignoramenti, stipendi congelati, riduzioni di forniture idriche, scuole senza energia elettrica, strade coperti dai rifiuti, debiti milionari, e debiti fuori bilancio.”

Non dimentichiamo che il trio sapienza rappresenta l’amministrazione che ci ha preceduto, quella che ha portato il Comune di Placanica alla rovina attraverso una gestione allegra della cosa pubblica. Proprio questo è stato fatto negli anni precedenti: solo ed esclusivamente feste e festini sulle spalle dei cittadini Placanichesi, mangiate a sbafo e noi cittadini pagavamo…e continuiamo a pagare. Ciò che di seguito riporterò è depositato presso gli uffici comunali nel comune di Placanica, precisamente nell’ufficio ragioneria.

Nel dicembre del 2012 dopo il ricorso al Tar, quando l’ amministrazione Condemi si è insediata, la situazione era la seguente:

Trecentosessantasette mila euro di disavanzo di amministrazione nel solo 2012 (DATO RILEVABILE DAL CONSUNTIVO di quell’anno ). Vorrei informare il trio sapienza che l’amministrazione dell’epoca, in cui qualcuno svolgeva il ruolo di staff del sindaco (= ulteriore spese), nonostante avesse preso dallo stato circa 700.000,00€euro dal fondo di solidarietà, era riuscita a creare 367.000,00€ di passività. Pertanto, dato che la matematica non è un’opinione, facendo qualche banale calcolo notiamo che si ha una spesa di 367,000,00 € in più rispetto alle entrate.

Dove sono finiti i 474.000,00€ di finanziamento R4 dato dal Ministero dell Ambiente negli anni precedenti? Sparito. Quei soldi sono stati impiegati per feste e festini ? viaggi e manifestazioni? Il responsabile dell’ epoca non ha saputo dare delle spiegazioni, ovviamente.

500.000,00 € di debiti fuori bilancio, accumulati con lavori affidati solo verbalmente.Qual è l’utilità di determine , impegni di spesa e coperture finanziarie, allora?

1.885.000,00€ (un milione ottocento ottantacinque mila EURO) di debiti certi liquidi ed esigibili, cioè iscritti in bilancio e mai pagati. Ancora oggi si sta cercando di risanare con una rata di 93.000,00 euro per 30 anni .

550.000,00€, di mutui con Cassa Depositi e Prestiti, anche qui si sta pagando unarata di € 70.000,00 sulle spalle di noi cittadini, ogni anno per 30 anni. RIBADISCO: DEBITI CHE GRAVANO SU DI NOI CITTADINI NOI CHE PAGHIAMO LETASSE MA NON VOI … VOI SIETE FANTASMI ALL’ANAGRAFETRIBUTARIA !

800.000,00€ pulizia di residui attivi , cioè di tasse non più esigibili grazie al vostro modo di governare, è stata fatta da questa amministrazione nel 2013 , atto dovuto per l’ approvazione del piano di riequilibri, che ha generato un disavanzo che si dovrà risanare in 30 anni .

Si è tentato di portare avanti un comune di 1000 abitanti come Placanica con milioni di euro di debiti circa 4.500.000,00 (quattro milioni e mezzo), ereditati dalla precedente cattiva gestione, senza mai nessuno che venisse a riconoscere i propri errori o votare per un risanamento economico. Il comune sarebbe dovuto andare in Dissesto, ma per una questione di principio, si è riusciti ad evitarlo e ad andare verso un piano di riequilibrio pesante. I debiti sono stati pagati quasi tutti e se persiste qualcosa da pagare, non è di certo un debito fuori bilancio. Come lei ben sa, caroprofessor Mongiardi, quelli a cui si riferisce sono somme iscritte in bilancio.

Vi riempite la bocca parlando di strade coperte dai rifiuti, denigrando il grande lavoro svolto dai nostri operai che, indipendentemente dalle condizioni climatiche e dagli orari mattutini, con grande senso del dovere , mantengono Placanica come una bomboniera. Una domanda sorge spontanea: il trio ha dimenticato di esser stato primo sostenitore per la creazione di una mega discarica alle porte di Placanica, precisamente a Colavono? Altro che via dell’amore… Improvvisamente vi siete trasformati in romanticoni ambientalisti? Si ricorda, comunque, che per mantenere il paese pulito è necessario pagare i tributi: la raccolta non avviene per miracolo o per passatempo quotidiano .

La gestione fallimentare ha portato anche a Scuole senza energia elettrica con il gruppo elettrogeno. Quando è stato messo l’impianto fotovoltaico sulla scuola purtroppo il contatore usato dall’ Enel era fuori uso, non a norma e non leggeva l’usodi energia. Nessuno aveva mai controllato come al solito, servivano due contatori perl’uso dell’impianto fotovoltaico, qualora sappiate come funziona, si chiama scambio sul posto, la burocrazia italiana ha dettato i tempi ed è per questo che abbiamo dovuto usare per un breve tempo un generatore. Generate allarmi senza conoscere le cose, senza sapere e soprattutto senza voler capire.

Sulle riduzioni idriche avrei tanto da dire, ma so soltanto che grazie ai nostri cittadiniche pagano l’acqua il problema è stato risolto ma perché io e i miei cittadini

dobbiamo pagare anche per altri? Vi servite dell’ acqua un bene di prima necessità sostenuto con i soldi degli altri , Vergogna !

Ma perché porsi il problema ? Non pagando i tributi, pensano di essere furbi, di aver trovato la soluzione ai problemi…tanto pagano gli altri e usufruiscono anche loro in mezzo alla massa, bravi!

La verità è che non sapete fare altro che scrivere fandonie e, indirizzarle alla prefettura e ai media , prospettando disastri immaginari. Non avete MAI PROPOSTO NIENTE di costruttivo e sono sicura che non lo farete mai . Adesso Placanica senza presunzione alcuna, ha in cantiere oltre 5.000.000,00 cinque milioni di euro di Finanziamenti come mai nella sua storia e questo rode. .

Placanica oggi rappresenta una realtà florida, finalmente inizieranno molte opere: i depuratori e le fognature sia nel centro che nelle frazioni, le scuole saranno ristrutturate, si faranno acquedotti e strade ecc.

Convocate consigli comunali e su tre se ne presenta uno, non portate proposte, i vostri interventi hanno una durata di non più di dieci minuti, dopo di che vi alzate e abbandonate la seduta del consiglio senza votare la vostra stessa proposta e senza aspettare la replica. Ma sul serio?

Concludo specificando che Condemi e Pugliese non sono affatto disperati come affermato, anzi siamo tanto tranquilli quanto trasparenti in tutto e per tutto, cosa ben diversa di chi si presta a queste ridicole e squallide scorribande sotto mentite spoglie . Vergogna . altro che riattiviamo Placanica: lo slogan del trio è “Affondiamo Placanica”. Tuttavia mi rincuora sapere che i cittadini conoscono chi siete realmente,almeno loro, perché per l’ufficio tributi, ahimè, siete solo dei fantasmi.

Il vice sindaco di Placanica F.TO Beatrice Pugliese