Caulonia: Reazione “social” all’attacco di Rocco Femia all’amministrazione Belcastro

Caulonia: Reazione “social” all’attacco di Rocco Femia all’amministrazione Belcastro

E’ di ieri un comunicato stampa di Rocco Femia (Attiviamo Caulonia) col quale va all’attacco dell’amministrazione Belcastro.

“Alla fine dello scorso anno è successo che il Comune non ha notificato entro la data ultima del 31 dicembre – ha scritto Femia – circa 500 avvisi di pagamento del canone acqua relativi all’anno 2013. Il risultato è che quegli avvisi si sono prescritti e il Comune non potrà più chiederne il pagamento ai destinatari. A parte l’evidente disparità di trattamento con quei cittadini che invece gli avvisi se li sono visti recapitare, con questo svarione si è creato un ammanco nelle casse comunali di alcune decine di migliaia di euro. In una situazione di normalità amministrativa ciò sarebbe molto grave. In un paese che ha dichiarato il dissesto finanziario ciò è gravissimo”.

Si può leggere l’intero comunicato stampa qui:

Sul gruppo fb di Ciavula un cittadino ha posto una domanda a Femia che ha replicato provocando un acceso batti e ribatti.

Questo il commento: ” Scusami Rocco, mi sbaglio, non eri candidato con questa lista? Il tuo partito non è rappresentato in questa maggioranza? Dovremmo tutti dire la verità sulle cose. Sarebbe chiarezza per i cittadini”.

Come a dire, alle ultime comunali sei stato candidato col gruppo che amministra quindi ora perchè li attacchi?

Ecco la replica di Femia: ” Non capisco cosa tu voglia dire. Il fatto che io mi sia candidato in quella lista m’impone di non criticare l’operato che ritengo essere negligente? Pensavi avessi firmato un contratto a vita o di avere conferito il cervello alla causa ? Grazie a Dio, vivo in un paese Civile e Libero e ho il diritto sacrosanto di esprimere le mie idee.
Premetto che non ho alcuna tessera di partito e non conosco chi, nella maggioranza la abbia, ma se anche fosse non potrei criticare per spirito di appartenenza ? Ti sbagli. E anche di grosso. Sono libero di farlo, l’ho fatto e lo farò sempre. Senza guardare in faccia nessuno e senza timore reverenziale. Spero di essere stato chiaro”.

Rocco Femia visto dalla Carcarazza, a causa del suo impegno per la ricostruzione del Ponte Allaro

Poi il confronto è degenerato in uno scambio meno argomentato ed interessante.

Quel che è ormai chiaro a tutti è che nonostante Rocco Femia sia stato candidato a consigliere nella lista che ha vinto le elezioni e che amministra Caulonia, già da tempo esprime posizioni molto critiche verso l’amministrazione Belcastro, tanto da essersi ormai collocato nettamente all’opposizione.