Pioggia di premi per i ragazzi di Caulonia e Roccella dell’ADS “Scacco Matto”

Pioggia di premi per i ragazzi di Caulonia e Roccella dell’ADS “Scacco Matto”

Notizia tratta da: roccellasiamonoi

Da qualche anno l’Istituto Comprensivo di Roccella Jonica ha avviato un corso per l’insegnamento degli scacchi, importante disciplina la cui valenza formativa è universalmente riconosciuta tant’è che la Comunità Europea, sin dal 2012, ha sollecitato gli stati membri ad introdurla come materia curricolare.

A coronamento del corsi tenuti a scuola è nata l’Asd “Scacco Matto” che raggruppa i piccoli appassionati di questa disciplina di Roccella e Caulonia. 

E’ giusto lavorare ed impegnarsi  – riferiscono dall’Associazione – ma è anche gratificante e soddisfacente godere dei frutti del proprio lavoro soprattutto in uno sport complesso come gli scacchi definito “Nobil Gioco “, proprio per le qualità che sviluppano in chi lo pratica e per l’importanza ormai riconosciuta nella crescita e nella formazione educativa e pedagogica dei ragazzi”.

In quest’ottica, sabato scorso, i ragazzi l’ASD  “Scacco Matto”, “allenati” dall’istruttrice federale Delia Mercuri,  hanno partecipato
al 1° Torneo di preparazione ai campionati under 16 che si è tenuto a Rossano Calabro organizzato dall’Istituto Comprensivo Rossano 2 e dalla scuola Primaria Monachelle.

E sono arrivate le prime belle soddisfazioni!I ragazzi della nostra associazione hanno ottenuto davvero dei brillanti e apprezzabili risultati occupando le prime posizioni in ogni categoria del torneo.
Nel torneo C, riservato alla categoria “Piccoli Alfieri”, è risultata vincitrice assoluta Alessia Scali di Roccella Jonica

Il primo premio femminile è andato  ad Arianna Cavallaro di Caulonia. Al terzo posto Ruben Barillaro di Roccella Jonica.
Nel torneo B, categoria ” Giovanissimi”, vincitore assoluto al torneo è risultato Matteo Simonetta di Roccella Jonica. 

Il primo premio femminile è stato assegnato ad Eva Barillaro di Roccella Jonica, al secondo posto in classifica si è collocata Elisabetta Carabetta di Caulonia ed al terzo posto Simone Lucano, al sesto posto Stefano Cosenza di Roccella Jonica, al settimo posto Carola Bombardieri Roccella Jonica, al ventesimo posto Aurora Misiti di Roccella Jonica ed al ventiduesimo posto Davide Papandrea di Roccella Jonica.

Nel torneo B, categoria “Pulcini”, al settimo posto si è classificato Vincenzo Lombardo di Roccella Jonica.
Nel torneo A, nella categoria “ Cadetti”, al secondo posto si è classificato Giuseppe Cavallaro di Caulonia e al settimo posto Lucia Monoriti.

Ogni istruttore sa che negli scacchi ogni risultato è benvenuto purchè derivi da un comportamento corretto e leale, infatti gli scacchi possono aiutare le nuove generazioni a diventare adulti onesti e leali. 

Nella vita, purtroppo, tendiamo ad agire senza pensare alle conseguenze delle nostre azioni ed a commettere sciocchezze e magari danni. Così come un ragazzo che non legge non imparerà mai a leggere il mondo, cosi anche un ragazzo che non gioca a scacchi non imparerà mai a conoscere e comprendere i propri limiti.

Il famoso campione di scacchi Aleckine diceva: “Grazie agli scacchi ho temprato il mio carattere perché questo gioco ci insegna ad essere obiettivi! Non si può diventare un grande maestro se non si impara a riconoscere i propri errori e i propri punti deboli, cosi come nella vita!”

A conclusione di questa meravigliosa esperienza, e in attesa ora della partecipazione ai Campionati provinciali, ci complimentiamo vivamente con tutti i ragazzi per la grande maturità sportiva dimostrata, merito anche della straordinaria istruttrice Delia Mercuri, instancabile insegnante e motivatrice del gruppo, e con tutti i genitori che hanno accompagnato e anche gioito per questa emozionante e proficua giornata di grande concentrazione, puro divertimento e soddisfazioni.


Ciavula

GRATIS
VIEW