Sanità, Siclari(FI): “Il Decreto Calabria impedisce l’assunzione di medici e infermieri, blocca la saute”

Sanità, Siclari(FI): “Il Decreto Calabria impedisce l’assunzione di medici e infermieri, blocca la saute”

“Il decreto salute Calabria per come elaborato dalla Grillo impedisce l’assunzione di medici e infermieri. Questo decreto, dunque, blocca la sanità perché al suo interno si legge che vengono bloccate le assunzioni. Mancano già 1410 medici e 2800 infermieri e questa non può che essere la causa dell’emergenza che viviamo in Calabria. Questo non farà altro che far piombare ancora più in basso l’assistenza sanitaria perché continueranno i pensionamenti degli operatori sanitari che non saranno mai sostituiti. Così i medici che rimarranno in servizio si ritroveranno a dover affrontare una mole di lavorensuperiore a quella fa eccessiva che sono costretti a portare avanti oggi. Lavorare sotto organico porterà a un peggioramento costante e non possiamo permetterlo”.

Lo dichiara il senatore forzista Marco Siclari a margine della conferenza stampa, che si terrà oggi alle 13 nella sala “Caduti di Nassirya” insieme alle presidenti di Forza Italia Senato e Camera Anna Maria Bernini e Mariastella Gelmini, durante la quale SICLARI da capogruppo in commissione Igiene e Sanità Senato illustrerà i 15 emendamenti al decreto Calabria volti anche ad affrontare in modo concreto lo sblocco delle assunzioni, vera piaga della sanità calabrese.“I medici che operano in Calabria sono coraggiosi perché svolgono il loro lavoro in modo egregio nonostante le condizioni limite e per questo vanno premiati non penalizzati”, ha concluso il senatore azzurro.

Marco Siclari

Ciavula

GRATIS
VIEW