La scuola primaria di Africo tra legalità e ambiente: piantati alberi in terreni confiscati

La scuola primaria di Africo tra legalità e ambiente: piantati alberi in terreni confiscati

Questa mattina gli alunni della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo Brancaleone-Africo, plesso di Africo, sono stati protagonisti di una giornata all’insegna della legalità e della sensibilizzazione all’ambiente.I piccoli studentti hanno vestito i panni di giardinieri e, coadiuvati dai loro insegnanti, hanno piantato diversi alberi da frutta e piante ornamentali in due terreni confiscati alla mafia in cui ad attenderli c’erano il sindaco Francesco Bruzzaniti , il consigliere Nunzio Zavettieri e Domenico Violi presidente della commissione per le politiche sociali del Comune di Africo che ha promosso l’iniziativa.

Alla piantumazione hanno preso parte anche alcuni operai comunali, una rappresentanza del corpo dei vigili urbani e il maresciallo dei carabinieri di Africo.

E’ stata una mattinata ricca di significato, vissuta con grande entusiamo da parte dei bambini, in cui si è voluto promuovere la creazione di una coscienza ecologica e celebrare l’anniversario della strage di Capaci per trasmettere nei giovani quei valori di legalità, rispetto delle regole e dell’altro che sono alla base della crescita dei cittadini del domani.

Tagged with