Oggi a Gioiosa Ionica si celebrerà la Giornata Mondiale del Rifugiato

Oggi a Gioiosa Ionica si celebrerà la Giornata Mondiale del Rifugiato

La Giornata Mondiale del Rifugiato, indetta dalle Nazioni Unite, viene celebrata il 20 giugno per commemorare l’approvazione nel 1951 della Convenzione relativa allo statuto dei rifugiati da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Venne celebrata per la prima volta il 20 giugno 2001, nel cinquantesimo anniversario della Convenzione. Da quel momento il 20 giugno di ogni anno si prova, attraverso questa giornata, a raccontare i motivi, i percorsi, le vite di chi è rifugiato in Italia e nel Mondo.

Oggi anche il Progetto territoriale SPRAR di Gioiosa Ionica celebrerà questa giornata con un incontro dal titolo “Incontro di storie: quando lasciare il proprio paese diventa l’unica speranza”.

Il rapporto annuale sulle tendenze globali pubblicato dall’Alto commissario ha contato il numero di rifugiati, richiedenti asilo e sfollati interni alla fine del 2018, compresi, in alcuni casi, persone che hanno vissuto per decenni lontano dai loro le case: sono 71 milioni le persone costrette a fuggire in tutto il mondo dai luoghi dove vivevano a causa di guerre, persecuzioni e altre violenze. Chi è più in difficoltà, sono i siriani (6,7 milioni) e gli afghani (2,7 milioni).

Alla luce di questi dati, quest’anno a Gioiosa proveremo a raccontare le cause che spingono alla migrazione. Incontreremo esponenti di associazioni che, ogni giorno, tentano di accendere i riflettori sulle crisi umanitarie che affliggono i loro paesi. Proveremo a raccontare le crisi umanitarie dell’America Latina e le situazioni di conflitto e discriminazioni spesso vissute nei paesi africani e asiatici. Protagonisti saranno anche i rifugiati, sia quelli ancora accolti nel Progetto SPRAR sia coloro i quali lo sono stati e hanno deciso di rimanere e costruire il loro futuro nella nostra Gioiosa.

In un momento storico in cui l’oscurantismo della ragione sembra essere vincente, è nostro dovere informare ed essere informati, affinché la nostra conoscenza sia pienamente consapevole. Solo così potremo davvero comprendere il mondo che ci circonda. Il mondo è complesso e in esso si animano fenomeni complessi e come tali necessitano di risposte articolate non di slogan e vuoti preconcetti.

E allora, vi aspettiamo oggi in Piazza Senatore Agostino a Gioiosa Ionica a partire dalle ore 18:30.

Ciavula

GRATIS
VIEW