Minaccia l’arbitro al termine di un incontro di basket, emesso un daspo

Minaccia l’arbitro al termine di un incontro di basket, emesso un daspo

Photo by Markus Spiske on Unsplash

Ferma risposta del Questore della Provincia di Reggio Calabria dopo i disordini occorsi durante l’incontro di basket disputato il giorno 27.03.19 presso il Centro Sportivo Viola, tra la squadra della “A. DIL. SCUOLA DI BASKET VIOLA” e quella della “A.S.D. LUMAKA BASKET” valevole per il Campionato UNDER 16 Silver/M 2018/19.

In data 13 giugno u.s. è stato emesso nei confronti di F.L. cl.’65, un provvedimento di divieto di accesso per anni tre ai luoghi dove si svolgono le manifestazioni sportive nelle quali sia impegnata a qualsiasi titolo la compagine della “A. DIL. SCUOLA DI BASKET VIOLA”, nonché, ailuoghi interessati alla sosta, al transito ed al trasportodi coloro che partecipano o assistono alle citate manifestazioni sportive. 

Il predetto durante l’incontro e anche, al termine dello stesso, negli spogliatoi si era reso responsabile di minacce aggravate nei confronti del direttore di gara.

Con il citato provvedimento è stato, altresì, prescritto al nominato in oggetto l’obbligo di presentarsi, in occasione delle manifestazioni sportive in cui sia impegnata a qualsiasi titolo la squadra della A. DIL. SCUOLA DI BASKET VIOLA”, presso questi Uffici quindici minuti dopo l’inizio del primo tempo e quindici minuti dopo l’inizio del secondo tempo.

La Polizia di Stato, nella più ampia ottica di educare tutti, al rispetto dei veri valori dello sport, ribadisce, con l’adozione del citato provvedimento, la ferma volontà di bandire dalle manifestazioni sportive ogni forma di violenza, discriminazione e intemperanza da chiunque commessa. 

Ufficio Stampa Questura Reggio Calabria

Ciavula

GRATIS
VIEW