Inglese proprietario di casa a Caulonia scrive al comune: “Stanco di vivere tra zanzare, rane e ratti”

Inglese proprietario di casa a Caulonia scrive al comune: “Stanco di vivere tra zanzare, rane e ratti”

Il signor Mark Wickings, che da 7 anni vive alcuni periodi dell’anno a Caulonia marina, in zona Amusa, ha consegnato la settimana scorsa alla polizia municipale cauloniese una lettera di proteste.

“Per sette anni – ha dichiarato a Ciavula – ho dovuto sopportare i disgustosi odori della fognatura lungo via Porto Delle Grazie ad Amusa mare. Il canalone è bloccato e l’acqua non può defluire. In sette anni è stato pulito solo parzialmente due volte, diventando  un terreno fertile per zanzare, rane e ratti. Sono stufo di soffrire il cattivo odore e il potenziale pericolo per la salute. L’acqua è nera e vi crescono delle alghe verdi”.

Il signor Wickings ci dice ancora che l’amministratore del suo residence, Salvatore Certo Ritorto, ha provato in tutti i modi a fare intervenire le istituzioni per risolvere la questione, ma senza riuscirci.

Da qui la decisione di scrivere al comune e di informare la stampa. Perchè è stanco di aspettare e alla fine della nostra conversazione sbotta un: “Adesso basta!”.

Tagged with