Regionalismo differenziato: se ne discuterà mercoledì con il circolo PD di Siderno

Regionalismo differenziato: se ne discuterà mercoledì con il circolo PD di Siderno

Argomento quanto mai di attualità e, purtroppo, non pubblicizzato, anzi, addirittura “sparito” da TV e, in parte, da giornali e siti web, il tema del regionalismo differenziato è di importanza cruciale per il futuro del nostro Paese e del Meridione.

Il regionalismo differenziato è una norma costituzionale, di fatto inserita nell’art. 116, che prevede che possano essere attribuite “ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia” per tutte le Regioni a statuto ordinario. 

Emilia Romagna, Veneto e Lombardia hanno chiesto l’attivazione di questa possibilità e l’iter costituzionale è in corso.

Ma la questione delle autonomie di queste tre regioni non è un “affare” che riguarda solo chi le ha richieste dacché la creazione di sistemi regionali con risorse e regole differenziate amplierà i divari regionali.

In estrema sintesi, i diritti (quanta e quale istruzione, quanta e quale protezione civile, quanta e quale tutela della salute) saranno beni di cui le Regioni potranno disporre a seconda del reddito dei loro residenti.

C’è insomma di che essere preoccupati. 

Se ne discuterà, pertanto, il prossimo mercoledì, 10 luglio, alle ore 19.00, presso il cortile della Biblioteca Comunale “A. La Torre”, via Reggio n. 1, a Siderno, nell’ambito di un dibattito, fortemente voluto da tutti i Circoli della Locride e dalla Federazione Metropolitana, in cui militanti, amministratori locali e politici metteranno in luce i diversi aspetti della riforma onde stabilire alcuni punti fermi.

Dopo i saluti da parte della Segretaria del Circolo del Partito Democratico di Siderno, Giusy Massara, introdurrà il tema l’Assessore regionale, Mariateresa Fragomeni, attuale Coordinatrice della Commissione Affari Istituzionali e Generali in seno alla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome in Roma, cui seguiranno gli interventi del Consigliere Regionale, Domenico Battaglia, del Capogruppo Regionale del Pd, Sebi Romeo, del Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, del Presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto e del Coordinatore della Federazione Metropolitana, Giovanni Puccio.

Modererà i lavori, Barbara Panetta, della direzione regionale del Pd.

Ufficio stampa Circolo PD Siderno