Fervono i preparativi per la 10° edizione del Premio “Gioiosani illustri”

Fervono i preparativi per la 10° edizione del Premio “Gioiosani illustri”

La 10° edizione del Premio “Gioiosani illustri” si svolgerà sabato 17 Agosto, con inizio alle ore 21,00 nel giardino dell’atrio di Palazzo Amaduri a Gioiosa Ionica.

Il premio, creato dalla Pro Loco con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Gioiosa Ionica, nell’edizione di quest’anno ha scelto di dare il riconoscimento a una figura di eccellenza nel settore dell’Industria aro-alimentare: Rocco Crisarà. Imprenditore che a Gioiosa Ionica ha creato la SAOR. Azienda specializzata nella produzione di confetture di alta qualità, che vengono esportati attualmente in 20 paesi del mondo. Rocco Crisarà, sposato, papà di due figli e a sua volta, figlio di un onesto e prodigo falegname gioiosano ha creato l’azienda è l’ha mantenuta a Gioiosa Ionica in contrada Palma, dando così lavoro a più di cento famiglie. Non ha mai pensato di delocalizzarla in altra regione o paese. E’ un emigrato di ritorno. Rocco Crisarà per molti anni ha operato a Torino e in Piemonte e ancora oggi gestisce la parte amministrativa nella sede aziendale a Torino. Il suo amore per Gioiosa Ionica e il Sud hanno fatto sì che mettesse, come obbiettivo della sua idea di azienda, la Calabria e la sua la gente, il Mediterraneo e il Sud Italia. L’imprenditore Crisarà trent’anni anni orsono ha intuito che i prodotti del litorale ionico e di tutto il basso Mediterraneo sono ricche di tradizioni gastronomiche, che affondano le radici lontano nel tempo e perciò potevano essere i componenti essenziali dei suoi prodotti. Idea brillante e di successo. Un’idea vincente che, con le materie prime locali di alta qualità, la SAOR esporta con il marchio Italia, ma principalmente con quello della Calabria migliore. Quella sana e volenterosa che viene riconosciuta come bacino culturale dentro al quale SAOR è nata più di venti anni fa. L’azienda è l’unica in Italia autorizzata all’esportazione di sughi con carne verso gli Stati Uniti d’America e il Giappone. Il vertice dirigenziale dell’azienda, ancora oggi composto da un unico nucleo familiare, ha trasformato la propria passione per le cose buone in un’azienda moderna e con uno scopo ben preciso al centro della propria filosofia: proporre al mercato ricette di primissimo valore gastronomico preparate con le ricette degli usi e delle tradizioni locali. SAOR oggi coinvolge un indotto economico con specialisti dell’alimentazione. Con agronomi che sfruttano al massimo il clima locale, su un terreno ideale per la produzione di tutti i prodotti che non contengono conservanti, aditivi e sono realizzati a chilometro zero. Il tutto grazie alla collaborazione di contadini e agricoltori locali che trovano in SAOR il riconoscimento di un lavoro antico come: coltivare la terra. L’azienda, con il vicino porto di Gioia Tauro, considerato uno dei principali porti in Italia, ha la possibilità di impiegare aziende di trasporto locali e, il porto gli permette di effettuare spedizioni in tutto il mondo. Alla consegna del premio “Gioiosani illustri” 2019 parteciperanno personalità dell’economia, della cultura e del giornalismo. La serata sarà condotta dal giornalista di origini calabresi, Pasquale Muià, nato a Siderno ma che vive con la sua famiglia a Genova. Pasquale Muià, ha lavorato per: Corriere della Sera, Insieme (Ed. Rizzoli), Corriere Mercantile; Gazzetta del Sud; Attualmente collabora con diverse testate.

Nicodemo Vitetta – Presidente Proloco Gioiosa Ionica

Rispondi

Ciavula

GRATIS
VIEW