Da Mag a Siderno il saggio di Cavallaro sulla Repubblica di Caulonia

Da Mag a Siderno il saggio di Cavallaro sulla Repubblica di Caulonia

“Dalla svolta di Salerno alla Repubblica di Caulonia” (2019, Laruffa
editore) è il saggio storico di Alessandro Cavallaro che verrà
presentato martedì 20 agosto alle ore 21,30 nell’ambito delle
manifestazioni connesse alla mostra “L’Ulisse calabrese” di Lawrence
Ferlinghetti in programma tutti i giorni fino alle 22 a palazzo
Falletti.

L’autore, docente di Filosofia e scrittore, è il figlio di Pasquale
Cavallaro, il leader di quella esperienza rivoluzionaria che per pochi
giorni, a metà degli anni ’40, mise Caulonia al centro del dibattito
politico internazionale. Pasquale Cavallaro, uomo dedito alla riscossa
di un popolo schiacciato e vessato dal terribile ventennio fascista,
riuscì a ridare voce agli ultimi e a far capire loro che avrebbero
potuto rivendicare i loro diritti. Eletto sindaco, fu acclamato e amato
dal popolo, ma avversato e odiato dagli agrari fascisti intenti, pur di
conservare i loro privilegi, a ricollocarsi dopo la guerra. L’arresto
del figlio Ercole diede la stura a una rivolta da cui scaturì la breve
esperienza di repubblica indipendente.

Il libro di Alessandro Cavallaro racconta le vicende storiche vissuta
dal padre e dai suoi coevi, non disdegnando di evidenziare
responsabilità e ambiguità dei grandi leader del Pci nei confronti di
quella esperienza rivoluzionaria.
Gianluca Albanese dialoga con l’autore.

Ufficio Stampa LocrideCultura