Donati all’ospedale di Polistena due elettrocardiografi

Donati all’ospedale di Polistena due elettrocardiografi

“Esprimo tutta la soddisfazione per la simbiosi e la fiducia che si registra fra il territorio ed il nostro ospedale”Così Michele GALIMI,dirigente del Partito Democratico.L’ospedale di Polistena, nonostante la crisi che registra la sanità calabrese, deve a tutto il personale, alla loro professionalità ed alla loro instancabile disponibilità, la capacità di soddisfare le esigenze di una utenza che supera i 200 mila abitanti. L’esempio del reparto di cardiologia, diretto dal dott.Enzo AMODEO, incarna quel rapporto di stima e collaborazione che la moderna sanità impone e”frena” quella migrazione sanitaria che penalizza la nostra gente.

Oggi si è ripetuta una entusiasmante “intima” cerimonia, durante la quale don Giuseppe Borelli,a nome della Croce Verde di Cittanova, ha donato al reparto due elettrocardiografi di ultima generazione. Proprio questa gara di generosità è il sintomo del legame degli abitanti pianigiani, al nosocomio polistenese. Durante la cerimonia il dott. AMODEO ha stigmatizzato le difficoltà di dialogo con la governance sanitaria, con quelli che dovrebbero provvedere all’acquisto di nuovi strumenti, indispensabili per effettuare diagnosi di precisione, in sostituzioni di apparecchi obsoleti e superati.

Da parte nostra abbiamo ribadito tutta la nostra gratitudine per l’infinita mole di lavoro ed i sacrifici a cui viene sottoposto il personale sanitario. Non ci fermeremo, conclude Galimi, la nostra sarà una mobilitazione che ha come obiettivo finale la piena attuazione del Livelli essenziali di assistenza per tutti i calabresi.

Michele Galimi