Personaggi del giorno: Deborah e Giovanni, eroi cauloniesi

Personaggi del giorno: Deborah e Giovanni, eroi cauloniesi

C’è chi fa del bene in silenzio, chi si sacrifica e si impegna per altri esseri viventi senza mai ricevere un encomio, un riconoscimento se non la gratitudine di coloro che vengono aiutati. Per questo vogliamo oggi rendere onore a due giovani cauloniesi, Deborah e Giovanni, che da anni, soli contro tutti, si prendono cura di moltissimi animali abbandonati, malati e in difficoltà. Hanno addirittura creato un vero e proprio rifugio che gestiscono a proprie spese ma ora hanno davvero bisogno di una mano.

“Salve a tutti – scrivono su facebook – come ben sapete abbiamo molte vite da portare avanti, nell’ultimo anno ci sono stati troppi recuperi e purtroppo le cose in generale non migliorano. Abbiamo, anzi hanno bisogno di tutti voi! Siamo a zero, scusate mi correggo sotto zero, con cibo, medicine, e il conto in clinica lì bloccato, che se non versiamo qualcosa non possiamo andare avanti nemmeno con le sterilizzazioni. Aiutateci ad aiutarli e ad andare avanti, pregando e sperando che un giorno cambieranno le cose.

Da noi ci sono tante cagnoline che stanno entrando nell’età adulta e vanno sterilizzate quanto prima! Insomma siamo al collasso economico, per non parlare di quello mentale e fisico, di fronte alle brutte vicende che vediamo e viviamo giorno per giorno. Sempre e solo noi, nemmeno l’ombra di un volontario poi… Ma ognuno aiuta come può ed ogni minimo gesto per loro è tanto! Grazie”

Meritano davvero di essere sostenuti e lo si può fare attraverso una raccolta fondi che hanno avviato e che si può trovare a questo link:
https://www.facebook.com/donate/481562122400531/10216449305802473/

Giovanni e Deborah, grazie per quello che fate!

Rispondi