Calabria: due persone arrestate per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Calabria: due persone arrestate per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Continuano incessanti i servizi finalizzati alla prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti del personale del Commissariato di P.S. di Corigliano Rossano, diretto dal Vice Questore della Polizia di Stato dott. Cataldo PIGNATARO, che, nei giorni scorsi, traeva in arresto  nella flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio tali F.N. classe 93 e la convivente P.A classe 99.

A seguito di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di F.N., ubicata nel centro cittadino, il personale operante rinveniva due involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, per un totale complessivo di grammi 157, celati all’interno della manica di un indumento riposto all’interno del cestello della lavatrice.

Nel corso della perquisizione venivano pure rinvenuti un bilancino di precisione e la somma di euro 580 in banconote da 50 e 20 euro.

Visti gli elementi di reità accertati ed i numerosi precedenti penale di F.N., la coppia  veniva tratta in arresto e, notiziato il PM di Turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari, disponeva per gli arrestati l’applicazione delle disposizioni previste dall’art. 121. Norme di Attuazione del c.p.p..

Comunicato Stampa Questura di Cosenza