Ruba birre, campari e spumante nel bar dell’ex e poi lo colpisce per assicurarsi la fuga

Ruba birre, campari e spumante nel bar dell’ex e poi lo colpisce per assicurarsi la fuga

Arrestata dalla Polizia di Stato una 35enne georgiana

La loro convivenza, durata 5 anni,  era finita da circa due settimane.

Lei una 35enne, di origine georgiana, non voleva rassegnarsi, così si è presentata all’ex, all’interno del bar del quale è titolare, chiedendogli di tornare con lei.

L’uomo, al quale aveva chiesto anche dei soldi, non ne ha voluto sapere, così la 35enne ha sottratto all’interno del frigo 7 birre, campari ed una bottiglia di spumante ed è scappata, colpendo l’ex compagno, per guadagnarsi la fuga, con una bottiglia di birra vuota.

Ad intercettare la donna, in via Cesarina, a bordo della sua auto gli agenti del Reparto Volante e del commissariato Fidene Serpentara.

La 35enne, sanzionata anche per guida senza patente, è stata arrestata per rapina aggravata

Ufficio Stampa Questura di Roma