Caso cimitero, Attiviamo Caulonia: “L’associazione di Timpano non fa volontariato ma riceve numerosi finanziamenti dal comune”

Caso cimitero, Attiviamo Caulonia: “L’associazione di Timpano non fa volontariato ma riceve numerosi finanziamenti dal comune”

Riceviamo e pubblichiamo:

Secondo la più semplice delle definizioni che si trovano sulla rete, “volontariato sta a significare un’attività di aiuto gratuito e spontaneo verso persone in condizioni di indigenza o che necessitano di assistenza, oppure per fronteggiare emergenze occasionali o prestando opera e mezzi nell’interesse collettivo in maniera individuale o collettivamente in associazioni costituite per specifici scopi benefici”.

Orbene, l’Associazione amici di San Daniele Comboni, oltre ad utilizzare in maniera spregiudicata e senza ritegno il nome di un Santo, la cui esperienza di vita nulla ha a che fare con la famigerata compagine, a Caulonia non svolge proprio alcuna opera di aiuto gratuito, né, tantomeno, in forma gratuita presta opere e mezzi nell’interesse collettivo.

Solo per esigenza di chiarezza e senza accettare provocazioni sterili da parte di chi ha vissuto un momento di gratuita notorietà per avere pulito il cimitero di Caulonia, di seguito elenchiamo gli atti favorevoli all’associazione emessi dall’ente territoriale.

Con delibera di Giunta Municipale n° 204 del 08/10/2018 veniva preso atto della proposta dell’associazione per la pulizia del cimitero, successivamente con altra delibera sempre di Giunta Municipale, la n° 10 del 24/01/2019, veniva preso atto della  disponibilità alla continuazione del servizio.

Con determina n° 18 del gennaio 2019 il Comune di Caulonia concedeva all’associazione propri locali in cambio di contropartite, di seguito viene riportato, testualmente, il contenuto dell’atto:

…. “l’associazione dovrà corrispondere al Comune e pertanto assoggettando l’assegnatario: alla pulizia PERIODICA (e non annuale) del cimitero di Caulonia centro, alla prestazione di servizio in TUTTE (nessuna esclusa) le manifestazioni pubbliche promosse dall’amministrazione comunale”…..

Pertanto, se la lingua italiana non è suscettibile di inappropriate interpretazioni, l’associazione, a titolo di controprestazione, rispetto alla concessione dei locali di proprietà del Comune, avrebbe dovuto mantenere pulito il cimitero di Caulonia centro per tutto l’anno, quindi, non solo nella ricorrente dei defunti del 2 novembre e, sempre a titolo di controprestazione, avrebbe dovuto prestare servizio GRATUITO, in TUTTE le manifestazioni pubbliche promosse dal Comune di Caulonia.

E invece:

Con determina n° 275 del 14 agosto 2019, viene approvato il preventivo e l’impegno di spesa per il trasporto artisti, assistenza location esterne, contratti Enel KTF, per €. 3.200,00, in favore dell’associazione amici di San Daniele Comboni. Ci si chiede, quali siano le competenze, i mezzi, le autorizzazioni amministrative, che  l’associazione ha per svolgere tale servizio ?

A Caulonia non ci sono ditte autorizzate che avrebbero potuto farlo in piena regolarità ?

Rocco Femia di Attiviamo Caulonia

Noi saremmo felici di saperlo, casomai qualche amministratore del Comune di Caulonia volesse ragguagliarci in merito.

Con altra determina, la n° 286 del 14 agosto 2019, viene disposto l’acconto di €. 1.500,00 per i servizi di cui sopra.

Con delibera di Giunta Municipale n° 162 del 13 agosto 2019, l’associazione richiede di gestire i parcheggi a pagamento durante la manifestazione Kaulonia Tarantella Festival al prezzo di €. 5,00 per ogni autoveicolo, somme che dovrebbero essere state versate al Comune.

Con determina n° 321 del 16 agosto 2019, viene approvato il preventivo e l’impegno di spesa per supporto alla viabilità Kaulonia Tarantella Festival per €. 500,00.

Con altra determina, la n° 328 del 4 sett. 2019, viene disposto il saldo del servizio di trasporto, location ed Enel per €. 1.700,00.

Infine, con determina n° 329 di fine sett. 2019, viene disposto il saldo per il servizio di supporto alla viabilità per €. 500,00.

Ma i servizi non dovevano essere gratuiti ?

E qui ci fermiamo per rispetto dell’intelligenza di chi legge !

Caulonia, 5 novembre 2019 

                                                           AttiviAmo Caulonia