Furto di energia elettrica in un panificio, nei guai un uomo e una donna

Furto di energia elettrica in un panificio, nei guai un uomo e una donna

I carabinieri della locale Tenenza, hanno arrestato un 45enne e denunciato una 41enne entrambi del luogo, resisi responsabili di furto di energia elettrica. Il personale operante, durante un controllo effettuato presso un laboratorio di panificazione unitamente a personale tecnico verificatore della società “Enel Distribuzione S.P.A.”, hanno accertato che l’uomo e la donna hanno sottratto energia elettrica allacciandosi abusivamente alla rete attraverso l’utilizzo di un Bypass, procurando un danno quantificato in 70.000 euro circa. La medesima attività è stata svolta in collaborazione con il personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Crotone che, in materia di lavoro e legislazione sociale, ha accertato che l’attività è risultata essere priva di iscrizione alla camera di commercio e con il personale Nas Carabinieri di Cosenza che ha provveduto a contestare altre violazione amministrative. 

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida.

Ufficio Stampa Comando Provinciale CC Crotone

Photo by Victor Rodríguez Iglesias on Unsplash

Rispondi