Stanco dell’attesa in ospedale distrugge una parete in cartongesso, arrestato

Stanco dell’attesa in ospedale distrugge una parete in cartongesso, arrestato

A Pisa, i militari della locale Compagnia Carabinieri, nell’ambito dei normali servizi di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 23enne tunisino residente a Livorno, pregiudicato e sottoposto al divieto di dimora nella provincia pisana.

Più dettagliatamente, i Carabinieri della Sezione Radiomobile sono intervenuti presso l’Ospedale Civile “Cisanello”, dove era stato segnalato un giovane in escandescenze. Giunti sul posto, i militari hanno fermato l’uomo che, in attesa di essere sottoposto ad una visita per un riferito dolore alla gamba, aveva poco prima inveito contro il personale medico, al contempo prendendo a calci e pugni una parete in cartongesso, rompendola; non contento, il soggetto, alla vista dei Carabinieri, dava in ulteriore escandescenza, opponendosi al controllo.

Scattava dunque l’arresto per danneggiamento aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Comunicato Stampa Comando Provinciale CC di Pisa