Tre arresti per evasione dai domiciliari

Tre arresti per evasione dai domiciliari

Nei giorni scorsi, a Cerignola, i Carabinieri della locale Compagnia, nel corso dei numerosi controlli ai soggetti sottoposti a limitazioni della libertà personale, hanno arrestato tre persone.

Per il reato di evasione è stato arrestato in flagranza GALLO Teodato, cl.’93. Il giovane è stato sorpreso in pieno pomeriggio dai militari della Stazione di Cerignola fuori dalla propria abitazione, dove si sarebbe dovuto trovare perché agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico per associazione per delinquere finalizzata al furto di autovetture. 

Per i reati di resistenza a pubblico ufficiale ed evasione è invece stato arrestato in flagranza anche Marano Andrea Antonio, cl.’92. Il 27enne, sorpreso nottetempo dai Carabinieri della Sezione Radiomobile all’esterno della propria abitazione, dove era sottoposto agli arresti domiciliari per furto ed estorsione, si è avventato violentemente contro i militari, nel tentativo di sottrarsi all’arresto.

Nei confronti di Amato Alessandro, cl.’82, gli stessi Carabinieri hanno invece eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Bari in sostituzione degli arresti domiciliari a cui il 37enne si trovava sottoposto per reati in materia di sostanze stupefacenti. Il provvedimento è scaturito dalle violazioni alle prescrizioni, accertate e segnalate all’Autorità Giudiziaria dai militari dell’Arma. 

Tutti e tre gli arrestati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati associati alla casa circondariale di Foggia.

Ufficio Stampa Comando Provinciale CC Foggia