Arrestato il latitante Pietro Accorinti, fratello del boss Giuseppe Accorinti

Arrestato il latitante Pietro Accorinti, fratello del boss Giuseppe Accorinti

E’ stato arrestato ieri Pietro Accorinti di 58 anni, fratello di Giuseppe Accorinti boss di Zungri, (era latitante da un anno).

L’uomo è stato individuato e catturato nelle campagne di Pernocari, frazione di Rombiolo dallo Squadrone eliportato Cacciatori di Calabria e della Compagnia di Tropea, insieme all’aiuto dei carabinieri del nucleo investigativo di Vibo Valentia.

Già condannato in passato per narcotraffico internazionale, dovrà scontare una pena residua di 1 anno e sei mesi inflittagli dal tribunale di Vibo per inosservanza della misura cautelare.

Pietro Accorinti si nascondeva nell’abitazione di Giuseppe Petracca, muratore 50enne di Rombiolo, arrestato per favoreggiamento.