Nasconde più di 2 kg di hashish in soffitta, la polizia lo arresta

Nasconde più di 2 kg di hashish in soffitta, la polizia lo arresta

Martedì sera, in viale Monza a Milano, la Polizia di Stato ha arrestato un 44enne italiano, con precedenti specifici, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli agenti del Commissariato Greco Turro della Questura di Milano hanno fermato l’uomo per un controllo mentre faceva rientro in casa e il 44enne ha mostrato da subito segni di agitazione. La perquisizione personale ha permesso di rinvenire tre involucri contenenti hashish per un totale di circa 21 grammi, e la somma di 360,00 euro in banconote di diverso taglio; al momento del controllo l’uomo ha dichiarato agli agenti di non detenere ulteriore sostanza stupefacente.

I poliziotti hanno, in ogni caso, esteso la perquisizione all’abitazione dell’uomo e, in un ripostiglio di cui l’uomo possedeva le chiavi, attiguo alla porta d’ingresso dell’appartamento, accedendo al controsoffitto del vano attraverso una scaletta, i poliziotti del Commissariato Greco Turro hanno scoperto numerosi panetti confezionati contenenti hashish per un totale di quasi due kg e mezzo.

Comunicato Stampa Questura di Milano

Rispondi