Riempie il trolley di vestiti griffati e tenta di scappare senza pagarli. Arrestata diciannovenne

Riempie il trolley di vestiti griffati e tenta di scappare senza pagarli. Arrestata diciannovenne

Il comportamento di quella giovane cliente, che si aggirava tra gli scaffali della boutique con un trolley, ha insospettito il personale del negozio che ha iniziato a tenerla d’occhio e, allo stesso tempo, avvertire la polizia di Stato.

Tutto è avvenuto nel pomeriggio di sabato in un negozio di abbigliamento di Corso d’Augusto, quando il negozio era affollato di clienti. I sospetti si sono rivelati giusti e la giovane, poi identificata per una nomade 19enne, ha fatto incetta di vestiti e accessori per poi rinchiudersi in un camerino di prova.

Visto il lungo tempo trascorso all’interno della stanza, i commessi si sono ancora più allarmati e, quando la giovane è uscita, hanno ispezionato il camerino trovando al suo interno diverse placche antitaccheggio rimosse dai vestiti. Hanno fatto scattare l’allarme e, la nomade, è stata intercettata all’uscita della boutique.

Bloccata dal personale della sicurezza e dagli agenti della polizia di Stato, nel trolley della 19enne è spuntato di tutto: vestiti firmati, lingerie, accessori e gioielli per un valore di 700 euro tutti rubati all’interno del negozio. La giovane è stata quindi arrestata mentre, la merce, è stata restituita.

Comunicato Stampa Questura di Rimini