Calabria: litigano per il reddito di cittadinanza, figlio accoltella il padre

Calabria: litigano per il reddito di cittadinanza, figlio accoltella il padre

E’ successo martedì a Corigliano Rossano, il figlio ha accoltellato il padre in casa dopo una lite.

Trasportato con l’elisoccorso all’ospedale civile di Cosenza, l’uomo versa in gravi condizioni ed è in pericolo di vita.

Sul luogo sono giunti i carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro, che hanno arrestato il figlio N. M. di 31 anni per tentato omicidio.

Dopo una perquisizione domiciliare i carabinieri hanno trovato un coltello da cucina sporco di sangue, probabilmente l’arma usata dal figlio per colpire il genitore.

Dalle prime ricostruzioni e dalle testimonianze fornite dai familiari presenti alle forze dell’ordine, pare che fosse scoppiata una lite tra i due per futili motivi, il padre voleva che il figlio firmasse dei documenti per richiedere il reddito di cittadinanza ma dopo il rifiuto del figlio la situazione è degenerata finendo in tragedia, portando il 31enne a sferrare un fendente al petto dell’uomo.

Photo by Jimmy Chang on Unsplash