Spacciatore scoperto dalla polizia ingerisce ovuli pieni di cocaina, arrestato

Spacciatore scoperto dalla polizia ingerisce ovuli pieni di cocaina, arrestato

Arrestato giovane pusher dagli agenti della Polizia di Stato

Nel pomeriggio di venerdì scorso, personale della Squadra Volante arresta un cittadino del Burkina Faso di 19 anni, irregolare sul territorio nazionale, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Transitando tra via Sesia e corso Palermo, gli agenti notano un soggetto intento ad attirare l’attenzione dei passanti. Trascorrono alcuni minuti, quando un individuo si avvicina al diciannovenne. Dopo un breve colloquio, i due si allontanano nella stessa direzione. Nel monitorare a distanza i due soggetti, gli agenti assistono alla cessione di sostanza stupefacente da parte del giovane pusher. A questo punto i poliziotti intervengono, perquisendo l’uomo. Il giovane allora, serra immediatamente la bocca ed inizia a deglutire. Analizzata la sostanza stupefacente oggetto della compravendita, il personale della Volante scopre che gli ovuli  ingeriti dal pusher contengono cocaina.

Ritrovato in possesso di denaro contante per oltre 150 euro, chiaro provento dell’attività delittuosa, l’uomo viene arrestato ed il suo acquirente sanzionato amministrativamente.

Comunicato Stampa Questura di Torino

Rispondi