4 persone in manette per spaccio di droga

4 persone in manette per spaccio di droga

Ieri pomeriggio a Milano la Polizia di stato ha arrestato due cittadini marocchini (E.M.S. del 1995 e N.M. del 1982) B.I., italiano del 1975, e D.A.M., italiana 62enne,  per spaccio di sostanza stupefacente e ha sequestrato 108 grammi di cocaina, 17 grammi di hashish, 2 bilancini di precisione, 1.510 euro e appunti relativi alla documentazione dell’attività illecita.

Nell’ambito dei servizi predisposti al fine di contrastare lo spaccio di droga e i fenomeni di microcriminalità nella zona Bonola, gli agenti ieri hanno effettuato un servizio di osservazione nei pressi di un vialetto pedonale di via Bolla quando è giunta una vettura a noleggio, guidata dall’italiano 49enne, a bordo del quale si trovava E.M.S. Una volta fermatisi, si è avvicinato a piedi un uomo che ha effettuato uno scambio di materiale con i due. Intervenuti immediatamente, i poliziotti sono riusciti a fermare sia l’acquirente che gli occupanti dell’auto che, alla loro vista, avevano tentato la fuga uno a piedi (E.M.S., trovato poi in possesso di 1.510 euro ed un grammo e mezzo di hashish) e l’altro in auto.

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare nella casa del cittadino marocchino 25enne, abitazione di proprietà della donna di 62 anni, i poliziotti hanno trovato la stessa intenta a consumare cocaina mentre l’altro cittadino marocchino, N.M. di 37 anni, seduto in soggiorno, aveva in tasca 20 bustine di cellophane, ciascuna del peso di circa 0,4-0,5 grammi già confezionate e termosaldate, pronte per la vendita al dettaglio, contenenti sostanza che reagiva positivamente al narcotest per cocaina.

Occultate dietro un calorifero, gli agenti del Commissariato  Bonola hanno rinvenuto e sequestrato ulteriori 104 bustine di cocaina per un totale, quindi, di 125 bustine del peso di grammi 55. Sempre dietro il calorifero, ma non confezionata , era nascosta altra cocaina in 6 sacchetti di cellophane dal peso di grammi 53 circa, per un totale, pertanto, di 108 grammi di cocaina rinvenuta e sequestrata in casa. Nella camera da letto, inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto otto pezzi di hashish dal peso di 15 grammi.

Riposti in vista sul mobile del soggiorno, vi erano anche due bilancini elettronici di precisione, perfettamente funzionanti e dei fogli di agenda manoscritti in cui risultavano meticolosamente annotati, per ogni singolo giorno, nominativi ed importi di denaro, in una modalità inequivocabilmente riconducibile alla contabilità dell’illecita attività documentata dai soggetti.

Comunicato Stampa Questura di Milano