“I problemi del Sud non li risolve l’Erasmus”, le sardine rispondono alla strumentalizzazione

“I problemi del Sud non li risolve l’Erasmus”, le sardine rispondono alla strumentalizzazione

“Visto che una certa stampa fa finta di non capire e a una certa politica fa comodo semplificare” quanto discusso nell’incontro con il Ministro del Sud, Provenzano, il movimento risponde con un post sulla pagina Facebook 6000 Sardine in cui spiegano che durante “l’incontro di due ore di ieri si è parlato di temi impellenti per il Sud” a partire dallo “sviluppo sostenibile” capace di coniugare “lavoro, ambiente, salute e cultura” proponendo “di organizzare una conferenza mondiale sul Green New Deal a Taranto.”

Le Sardine ci tengono a precisare che “la proposta sull’erasmus intranazionale (per universitari e liceali) era ovviamente simbolica. L’idea era quella di testimoniare la volontà di incontrarsi” e contaminarsi. All’incontro si è parlato anche di aree interne e di spopolamento.

Concludono ricordando “che non esiste buona politica (o buone politiche) senza una cittadinanza coinvolta e protagonista. Per questo l’invito a rimboccarsi le pinne sia al Governo che a noi stessi.”

Oggi la delegazione sarà dal Ministro Boccia, Ministro per gli affari regionali e autonomie.