Sfonda la porta di casa e aggredisce ex convivente e familiari, scattano le manette per un calabrese

Sfonda la porta di casa e aggredisce ex convivente e familiari, scattano le manette per un calabrese

I carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto hanno arrestato un 31enne del luogo, per violazione di domicilio aggravata, maltrattamenti contro familiari, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. In particolare, il giovane è stato sorpreso dai militari intento a litigare con i familiari della ex convivente e, una volta allontanato, lo stesso raggiungeva l’abitazione della ex convivente ove, dopo aver sfondato la porta d’ingresso, aggrediva la donna e i suoi familiari, procurando loro lesioni personali. Il giovane, fermato dai carabinieri giunti sul posto, nonostante la resistenza opposta, veniva immobilizzato e tratto in arresto. Terminate le formalità di rito, l’arrestato veniva tradotto presso la casa circondariale di Crotone.

Ufficio Stampa Comando Provinciale CC Crotone