Appello della Task Force: “dona il sangue, la vita non può attendere”

Appello della Task Force: “dona il sangue, la vita non può attendere”

“MESSAGGIO IMPORTANTE 

La vita non può attendere.

“Donare al tempo del coronavirus? Ecco come:

L’attività di raccolta sangue non si ferma neanche dopo le stringenti misure imposte per frenare il contagio da Coronavirus. In Italia oltre 1.800 pazienti vengono trasfusi ogni giorno negli ospedali; questi comprendono molte persone affette da patologie che richiedono un ricorso regolare alle trasfusioni di sangue. Per questi motivi le donazioni non possono essere differite neanche in un momento in cui il sistema sanitario si trova a fronteggiare un’emergenza come quella rappresentata dal virus SARS-CoV-2.”

#Donailsangue in sicurezza, seguendo le indicazioni fornite dal Ministero della Salute

  • Contatta i servizi trasfusionali per prenotare la donazione
  • Una telefonata sarà utile per effettuare una prima valutazione del donatore
  • Gli spostamenti verso le sedi dove si effettua la raccolta sono consentiti
  • All’interno delle strutture sarà garantito il rispetto delle norme di sicurezza
  • Verrai sottoposto a visita medica per verificare l’assenza di sintomi
  • Potrei richiedere un certificato di avvenuta donazione
  • RICORDA DI AVVERTIRE LA STRUTTURA DOVE HAI DONATO IN CASO DI COMPARSA DI SINTOMI DELL’INFEZIONE DA Sars-CoV-2″

Con questo post sulla sua pagina Facebook, la Task Force COVID-19 si appella ai donatori e offre le indicazioni, messe a disposizione dal Ministero della Salute, da seguire per donare il sangue in sicurezza.

Rispondi