Barbarie a Marina di Gioiosa. Animalisti denunciano: “Cane legato, sparato a pallini e poi, agonizzante, finito a colpi di badile in testa”

Barbarie a Marina di Gioiosa. Animalisti denunciano: “Cane legato, sparato a pallini e poi, agonizzante, finito a colpi di badile in testa”

L’associazione animalista “La zampa nel cuore” ci ha contattato per denunciare un episodio di barbarie avvenuto a Marina di Gioiosa Ionica.

Un cane sarebbe stato legato, sparato a pallini e poi, quando era agonizzante, finito a colpi di badile in testa.

Fare del male agli animali non è solo un gesto infame ma anche un reato e gli animalisti stanno cercando di individuare l’autore del gesto criminale per poterlo denunciare.