Coronavirus. Infermiere reggino candidato a prestare servizio in “Zona Rossa”

Coronavirus. Infermiere reggino candidato a prestare servizio in “Zona Rossa”

“Nei prossimi giorni presenterò la richiesta di trasferimento in comando temporaneo invuno degli ospedali della Zona Rossa. Lì ci sono colleghi che hanno bisogno di braccia non di post…”

Scriveva così due giorni fa sulla sua pagina Facebook, Francesco Anoldo, che nella mattinata di ieri ha deciso di presentare richiesta per candidarsi a prestare servizio in un ospedale della “zona rossa” del Lodigiano.

“Spero che questa mia iniziativa possa essere da stimolo per tutti gli altri colleghi del sud soprattutto chi non è in forza presso nessuna azienda ospedaliera o sanitaria…”, scrive così, nei commenti sotto il suo post, l’infermiere reggino.