Coronavirus: prima vittima in Sardegna, aveva 42 anni

Coronavirus: prima vittima in Sardegna, aveva 42 anni

E’ morto questa mattina all’ospedale Santissima Trinità di Cagliari un imprenditore di 42 anni, era stato il primo cittadino sardo a contrarre l’infezione da Coronavirus.

L’uomo aveva avuto i primi sintomi al rientro da un viaggio a Rimini, in seguito sottoposto a tampone era risultato positivo.

Era stato posto in isolamento ed era ricoverato dal 2 marzo, da allora era grave ma stabile.

Negli ultimi tre giorni la sua situazione è peggiorata e stamattina purtroppo è deceduto.

Lascia la moglie e un figlio piccolo.