Emergenza coronavirus a Grotteria: PrimaVera Politica propone al sindaco un piano di protezione civile

Emergenza coronavirus a Grotteria: PrimaVera Politica propone al sindaco un piano di protezione civile

I tre componenti del gruppo di PrimaVera Politica al Consiglio Comunale di Grotteria hanno proposto al sindaco un piano emergenziale di protezione civile da attuare urgentemente, in questa fase di preallarme dovuto al CoViD-19. Il programma prevede 16 azioni organizzative, operative e preventive, per tutelare e sostenere la popolazione comunale.

1) Individuazione nominativa del personale comunale e dei soggetti esterni, nonché di corpi e strutture di supporto, destinatari delle funzioni di sanità, assistenza sociale, assistenza alla popolazione, circolazione e logistica.
2) Individuazione nominativa del responsabile unico del coordinamento delle risorse umane e logistiche.
3) Attribuzione delle funzioni di sanità ai medici di base ed ai medici specialistici operanti sul territorio, nonché agli infermieri professionali residenti.
4) Attribuzione delle funzioni di supporto per la sanità all’Ufficio Sanitario Territoriale dell’ASP.
5) Attribuzione delle funzioni di supporto per l’assistenza alla popolazione all’Associazione di Volontariato accreditata presso la Protezione Civile Regionale con sede sul territorio comunale.
6) Attribuzione delle funzioni di supporto per la circolazione alle Stazioni dei Carabinieri di Mammola e Marina di Gioiosa Jonica.
7) Distribuzione dei Dispositivi di Protezione Individuale a tutti i soggetti coinvolti.
8) Allestimento di una stanza attrezzata, con linea telefonica dedicata operativa h24 e7/7 per lo scambio di informazioni tra addetti e popolazione, all’interno del Palazzo Municipale.
9) Dotazione di un veicolo per trasporto di persone e beni ed un veicolo per trasporto di attrezzature.
10) Indizione di una conferenza a giorni alterni (anche video) tra il coordinatore, i medici e gli infermieri, un responsabile dell’ASP, un responsabile dell’Associazione di Protezione Civile, un responsabile dell’Arma ed i capigruppo consiliari.
11) Organizzazione di un servizio di costante monitoraggio, immediata segnalazione, interfaccia e primo intervento, per infezioni attribuite a CoViD-19, mediante l’impiego di medici, infermieri ed Ufficio ASP.
12) Organizzazione di un servizio di consegna a domicilio di farmaci e beni di prima necessità alle persone sole ed impossibilitate ad approvvigionarsi autonomamente (anziani, malati, sottoposti a quarantena, ecc.), mediante l’impiego degli operatori comunali ed il supporto dell’Associazione di Protezione Civile.
13) Organizzazione di un servizio di controllo della circolazione sul territorio, mediante l’impiego della Polizia Municipale ed il supporto dell’Arma dei Carabinieri.
14) Organizzazione di un servizio di assistenza sociale per i soggetti esposti, mediante l’impiego di assistenti sociali comunali e distrettuali.
15) Predisposizione di un piano di intervento, in caso di singole infezioni accertate sul territorio comunale, senza o con necessità di ricovero presso strutture ospedaliere.
16) Predisposizione di un piano di intervento ed individuazione di una squadra operativa in caso di focolai di contagio accertati sul territorio comunale, per l’isolamento totale delle zone interessate.

PrimaVera Politica