Incredibile assembramento alla posta di Gioiosa. Enorme pericolo per la salute di tutti

Incredibile assembramento alla posta di Gioiosa. Enorme pericolo per la salute di tutti

ASSEMBRAMENTO INGIUSTIFICATO E PERICOLOSISSIMO PER LA POTENZIALE DIFFUSIONE DEL CORONAVIRUS ALL’UFFICIO POSTALE !!!
DISCIPLINATEVI ! NON C’E’ URGENZA

LA COLPA NON E’ DEI VECCHIETTI MA DEI LORO PARENTI CHE NON LI PROTEGGONO E NON LI HANNO ISTRUITI COME FARE !!!
NON LI MANDATE ALLO SBARAGLIO. SONO MINE VAGANTI PER SE E PER TUTTA LA COMUNITA’ !!!
LO VOGLIAMO CAPIRE TUTTI QUANTI O NO ?!
PRENDIAMO PROVVEDIMENTI ED ORGANIZZIAMOCI.
LE POSTE HANNO ORGANIZZATO IN MODO TALE DA EVITARE IL CONTAGIO.
LA PENSIONE E’ LA’, NON SI PERDE !

SIGNORI PENSIONATI E PARENTI DEI PENSIONATI DIAMOCI UNA REGOLATA SENNO’ TUTTI I SACRIFICI CHE STIAMO FACENDO DI RESTARE DENTRO PER EVITARE IL CONTAGIO ANDRANNO IN FUMO,
E POI ALTRO CHE PENSIONE !

PENSATECI, RAGIONATE ED ORGANIZZATEVI IN MODO DISCIPLINATO COME HANNO DETTO LE POSTE.

CI SONO QUELLI CHE DEVONO ANDARE A RITIRARE DENTRO CHE CREDO CHE NON SARANNO CHISSA’ QUANTO RISPETTO A QUELLI CHE SONO CON IL CONTO.

ANDATE SECONDO IL CALENDARIO STABILITO.

UN ILLUSTRE PENSIONATO HA POSTO UNA GIUSTA DOMANDA IN ALTRO MIO POST. COME DEVONO FARE QUELLI CHE HANNO IL CONTO BANCARIO: POSSONO RITIRARE PRESSO LO SPORTELLO FUORI.

E QUI NASCE UN PROBLEMA. SARANNO IN TANTI CHE HANNO UN CONTO E SE TUTTI SI PRECIPITANO IL PRIMO GIORNO A RITIRARE IMMAGINATE IL CAOS ?
I PERICOLI DIVENTANO MOLTIPLICATI ALL’INVEROSIMILE DI CONTRARRE IL CONTAGIO O DI CONTAGIARE GLI ALTRI
IMMAGINATE LE CONSEGUENZE ?

ALLORA DISCIPLINA. E SICCOME L’AUTODISCIPLINA NON E’ DI TUTTI CREDO CHE SARA’ NECESSARIO ORGANIZZARE QUESTA DISCIPLINA CON L’AIUTO DELLE FORZE DELL’ORDINE E DELLA VIGILANZA URBANA.

QUESTO DELLA FREQUENTAZIONE DELLE POSTE STATEVI BENE ATTENTI DEVE ESSERE DELLA MASSIMA CAUTELA, DICONO DISTANZIARSI DI UN METRO, SE SONO DUE METRI NON E’ MEGLIO VISTO I DISASTRI CHE STA COMBINANDO QUESTO VIRUS IN ITALIA E NEL MONDO ?

EPPOI E’ PAZZIA PURA PRESENTARSI SENZA GUANTI E SENZA MASCHERINE. CI VOGLIAMO RENDERE CONTO O NO CHE DIPENDE DA OGNI SINGOLO DI NOI SE IL CONTAGIO SI PRENDE O NON SI PRENDE ?!

ED ALLORA NON VI AFFOLLATE PRESSO L’UFFICIO POSTALE.

E’ UN ERRORE MADORNALE CHE PUO’ ESSERE PAGATO A CARO PREZZO PER IL SINGOLO, PER I FAMIGLIARI, PER LA COMUNITA’.
DEVASTANTE PER LE SUE CONSEGUENZE.
.
NON SCRIVO PER FARE PAURA, BAU BAU, MA E’ VERITA’ SACROSANTA PURTROPPO, COMPROVATA DALL’ALTRUI ESPERIENZE.

ABBIAMO LA “FORTUNA” DI ESSERE STATI AVVISATI CON GRANDE ANTICIPO RISPETTO ALL’ITALIA DEL NORD DI QUESTO VIRUS.
ABBIAMO ANCORA UN PO DI TEMPO E MEZZI PER NON FARLO ENTRARE. NON LO FACCIAMO VIAGGIARE,
I TRASPORTATORI SIAMO NOI, OGNUNO DI NOI, INCONSAPEVOLMENTE.
RALLENTIAMO DRASTICAMENTE LA SUA VELOCITA’ FINO A FARLO FERMARE ED ESAURIRE LA SUA AZIONE ASSASSINA, COME L’HA REALISTICAMENTE DEFINITA BRUNO.

STAMATTINA HO RIPORTATO UN CONSIGLIO BRUTALE NEI CONTENUTI ESPRESSIVI, MA EFFICACE, PESANTISSIMO MA REALISTICO, UN CONSIGLIO DETTATO DA UN ESPERTO DELL’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’:

“CONSIDERATE OGNI PERSONA VICINA COME UN PORTATORE DI CONTAGIO SE VOLETE TROVARE LA MOTIVAZIONE PER RISPETTARE RIGIDAMENTE LE REGOLE E DIFENDERSI.”

ED ALLORA DISCIPLINA E RIGIDEZZA ASSOLUTA.

LE POSTE HANNO REGOLAMENTATO PER BENE ANTICIPANDO L’EROGAZIONE DELLA PENSIONE E STABILENDO LE SCADENZE PROPRIO PER EVITARE I PERICOLI DI CONTAGIO E VOI/NOI VOLETE/VOGLIAMO BRUCIARE QUESTO VANTAGGIO ?

OGGI ALLE POSTE DISORDINATO ASSEMBRAMENTO TANTO DA COSTRINGERE GLI IMPIEGATI AD USCIR FUORI E GRIDARE, SGRIDARE. A INVOCARE ORDINE, DISTANZE, TUTELE
GENTE ASSEMBRATA, SENZA PROTEZIONE.

MA SIETE/SIAMO TUTTI IMPAZZITI !!!

SENTITE IN QUESTO VIDEO COSA DICONO LE POSTE Nell’attuale emergenza sanitaria, le nuove modalità di pagamento delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo prioritario di garantire la tutela della salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane.

In questa fase, ciascuno è pertanto invitato ad entrare negli uffici postali esclusivamente per il compimento di operazioni essenziali e indifferibili, in ogni caso avendo cura, ove possibile, di indossare dispositivi di protezione personale; di entrare in ufficio solo all’uscita dei clienti precedenti; tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.

Vincenzo Logozzo

Rispondi