Officina: “Caulonia senz’acqua o con acqua all’arsenico per colpa di Belcastro e Campisi”

Officina: “Caulonia senz’acqua o con acqua all’arsenico per colpa di Belcastro e Campisi”

Riceviamo e pubblichiamo

Carissimi amici,
Vi volevamo informare che, né oggi né probabilmente domenica Caulonia centro avrà acqua potabile. Questa volta possiamo proprio dirlo: grazie ai nostri amministratori, ovvero al sindaco Belcastro che disconosce completamente il problema e su cui stendiamo un velo pietoso, e, il nostro Vice sindaco Dott. Campisi, che, per anni ha fatto della questione acqua potabile a Caulonia un cavallo di battaglia, dicendo che l’arsenico avrebbe causato tumori, nascite deformi e che la comunità si sarebbe ammalata gravemente. Tutto ciò a dispetto della cittadinanza e dell’ex Sindaco del tempo, Dott. Riccio, che, con l’impegno di qualche amministratore, assicurava alla comunità un nuovo acquedotto. Un patrimonio che solo gli attuali amministratori non sono stati in grado di garantire la giusta efficienza.
Sinteticamente:

  • Da oggi, e forse, Caulonia avrà acqua all’arsenico, nell’indifferenza del sindaco e del suo vice.
  • Il resto degli amministratori di maggioranza non pervenuti;
  • Caulonia si dovrà accontentare in tempo di coronavirus di rimanere senz’acqua o con acqua all’arsenico.
    Cari amici ciò accade quando non si ha amore per il proprio Paese, non si ha passione per il ruolo istituzionale che si ricopre.
    Il risultato, tragico, di circa tre anni di amministrazione Belcastro è sotto gli occhi di tutti.
    Continueremo anche da cittadini a battagliare per il nostro PAESE, perché possa ritornare alla gioia di un tempo.
    Movimento Officina delle Idee