Cinquefrondi si prepara a omaggiare i partigiani caduti per la festa della liberazione

Cinquefrondi si prepara a omaggiare i partigiani caduti per la festa della liberazione

L’Amministrazione Comunale di Cinquefrondi, come ogni anno, anche quest’anno intende celebrare il 25 Aprile.

L’emergenza che stiamo vivendo non permette di svolgere la manifestazione che di consueto organizziamo, canti e letture sulla Resistenza, ma, questo è un giorno che non può non essere ricordato e convinti sempre più che “senza memoria non ci possa essere futuro”, alle ore 11:00 verrà depositato dal Sindaco in rappresentanza di tutta la cittadinza IL FIORE DELLA LIBERTA’ presso il Monumento dedicato ai caduti, in memoria di tutti i partigiani e delle vittime di guerra; alle ore 15:00 #BELLACIAOINOGNICASA – Un’Invasione di Memoria promosso dall’ANPI.

Abbiamo voluto ricordate questo giorno con una citazione:

Avevo diciassette anni poi venne la notte del silenzio in quel buio si scambiarono le vite incollati alle barricate alcuni di noi morivano d’attesa incollati alle barricate alcuni di noi vivevano d’attesa poi spuntò l’alba ed era il 25 Aprile

Per l’Amministrazione Comunale

Il Sindaco Michele Conia