Fuda: “Si stanno definendo le modalità di erogazione degli aiuti di solidarietà alimentare”

Fuda: “Si stanno definendo le modalità di erogazione degli aiuti di solidarietà alimentare”

In questi giorni si è fatto un grande lavoro per capire come definire al meglio le modalità e i criteri di distribuzione degli aiuti di solidarietà alimentare.

Pubblicato l’avviso necessario all’individuazione degli esercizi commerciali aderenti, mentre è in via di definizione, da parte del settore competente, l’avviso per determinare le modalità di accesso dei beneficiari che, ovviamente, conterrà dei criteri per parametrare la condizione di bisogno .

Molta confusione e molte aspettative si sono scatenate sulla misura che il governo ha adottato, affidandone ai comuni la gestione.
Per cui approfitto per ricordare, ancora una volta, che si tratta di una misura d’emergenza indirizzata alle situazioni critiche. Non è un sussidio generalizzato, ma uno strumento di intervento rapido per i nuclei familiari in difficoltà. Molto sarà affidato al senso di responsabilità di ognuno, che dovrà autocertificare la propria situazione di disagio economico. Sono sicuro che in questa fase, coscientemente, chi sa di essere più “avanti” si fermerà per cedere il passo a colui che è più “indietro”.

Le straordinarie iniziative di slancio solidale che si stanno manifestando in questi giorni a Gioiosa, spesso anche, giustamente, nel silenzio e nella riservatezza più assoluta, hanno bisogno di essere condotte ad una unica e armonica composizione al fine di scongiurare qualsiasi possibile rischio. Oltre all’equità, infatti, dobbiamo garantire sicurezza nelle modalità di distribuzione degli aiuti.

Per migliorare e mettere a punto il sistema e per condividere le linee d’azione individuando modello unitario di intervento, è stato convocato un incontro operativo, già questo pomeriggio, tra l’Amministrazione e gli operatori del terzo settore che lavorano nell’ambito sul territorio comunale.

A tutto sarà data massima rilevanza comunicativa. Non uscite per recarvi al comune alla ricerca di informazioni sugli aiuti alimentari.
Vi ricordo che è Importante non uscire per motivi futili.

RESTATE A CASA!!!

Salvatore Fuda

Sindaco di Gioiosa Ionica