Nella Locride 100 persone sanzionate per violazione della quarantena. Maggiori controlli nei prossimi giorni

Nella Locride 100 persone sanzionate per violazione della quarantena. Maggiori controlli nei prossimi giorni

Dalla pagina facebook di Giovanni Calabrese sindaco di Locri

Buongiorno a tutta la Locride.
News Emergenza Coronavirus.
Continua ad essere stabile la situazione sul nostro territorio.
Nessuno, dei circa dieci pazienti positivi in osservazione, può creare alcuna preoccupazione essendo casi isolati e tutti in via di miglioramento.
Anche le tre persone ricoverate a Reggio Calabria sono in discrete condizioni e presto torneranno nelle proprie case.
Auguriamo a tutti pronta e totale guarigione.

Bonus spesa:
Sul fronte dell’emergenza della crisi i competenti uffici comunali, con un tour de force e un lavoro encomiabile, hanno valutato le numerose istanze pervenute per il “buono spesa”. Già ieri pomeriggio è iniziata la consegna a domicilio per gli aventi diritto.
Rivolgo un sincero plauso a dipendenti comunali e volontari dei Rangers International che si sono prodigati senza sosta per raggiungere l’importante obiettivo.

Misure per il contenimento.
È evidente che le “drastiche regole dell’emergenza” si sono dimostrate importanti e hanno garantito il nostro territorio. Il numero marginale di contagiati rappresenta la conferma che si tratta di una misura fondamentale. Per noi nella Locride l’unica arma di difesa!
La maggior parte dei cittadini, con sacrificio e responsabilità, stanno osservando le rigide regole “belliche”.
Fino ad oggi sono stati circa un centinaio i cittadini, superficiali indisciplinati, caduti nella rete dei controlli delle Forze dell’ordine e sono stati ovviamente sanzionati.
I controlli aumenteranno da oggi per evitare che chi non ha ben inquadrato il problema possa assumere “comportamenti errati ” in questi giorni di festa.
Ci attende ancora un lungo periodo di sacrificio e siamo consapevoli che molte cose nelle nostre vite cambieranno.
Affronteremo tutto con forza e determinazione perché noi siamo il coraggioso popolo della Locride che combatte sempre e non si arrende mai.
Vinceremo anche questa difficile e brutta guerra contro il maledetto nemico invisibile e torneremo più forti di prima.
Presto arriverà una nuova alba.
Avanti locridei, Non molliamo!!
#portechiusealcoronavirus
#restiamoacasa