Calabria, professore di religione condannato a 6 anni per molestie sessuali su bambine

Calabria, professore di religione condannato a 6 anni per molestie sessuali su bambine

E’ stato accusato di molestie sessuali su minori e condannato a 6 anni di reclusione. Questa la sentenza emanata dal tribunale di Lamezia nei confronti di P.P, 65enne lametino, insegnante di religione in una scuola materna.

Il professore era stato arrestato nell’aprile del 2019 in seguito a delle indagini effettuate dopo la denuncia di una mamma, che aveva spiegato come la figlia di appena 5 anni le avesse raccontato che il maestro era solito farla sedere sulle sue gambe e darle dei baci oltre che palparla.

Altre denunce di altre mamme si susseguirono nei giorni successivi, questo bastò alla polizia per piazzare delle videocamere nell’aula. Le immagini dimostrarono la colpevolezza del maestro in modo definito “Inequivocaibile” dagli inquirenti.

Photo by Raffaele Parente on Unsplash