Codacons interviene al Tar contro ordinanza Santelli

Codacons interviene al Tar contro ordinanza Santelli

Il Codacons interverrà al Tar di Catanzaro contro l’ordinanza della presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, che consente il servizio ai tavoli per bar e ristoranti. Lo afferma l’associazione, che sta preparando l’atto di intervento a sostegno del Governo nell’udienza di sabato prossimo.

“Chiederemo innanzitutto al Tar di rimettere il ricorso alla Corte Costituzionale, perché non appare corretto che il Governo chieda l’annullamento contro una sola regione, e in subordine che il ricorso sia accolto –  spiega il presidente Carlo Rienzi – Le regole sulle misure in vigore durante la fase 2 devono essere stabilite dallo Stato e valere in modo identico su tutto il territorio nazionale, perché in caso contrario non solo si verificherebbero discriminazioni a danno dei cittadini, ma si realizzerebbero pesanti violazioni delle regole della Costituzione”.

E in merito alle decisioni assunte da Jole Santelli pende inoltre un precedente ricorso del Codacons in Corte Costituzionale: la Presidente della Consulta, Marta Cartabia, ha fatto pubblicare ieri sulla Gazzetta Ufficiale il ricorso promosso dal Codacons per conflitto di attribuzioni tra poteri dello Stato, con cui si impugnano le ordinanze delle singole regioni che adottano sul territorio misure diverse da quelle previste dal Governo per la fase 2 del coronavirus.

Francesco Di Lieto