Didattica a distanza, l’amministrazione comunale contribuirà a fornire strumenti utili agli studenti delle scuole gioiosane

Didattica a distanza, l’amministrazione comunale contribuirà a fornire strumenti utili agli studenti  delle scuole gioiosane

Caro Coordinatore, questa crisi sanitaria ha colpito e stravolto molte delle pratiche che davamo per scontate e ci ha obbligato a mettere in discussione il nostro modo di vivere. Soprattutto nel mondo della scuola sono state stravolte le dinamiche classiche della didattica. La Giunta comunale condivide le preoccupazioni espresse dal circolo PD di Gioiosa Ionica.

In questo momento, il superamento del “digital divide” è fondamentale per assicurare a tutti gli studenti un eguale punto di partenza, al fine di permettere ad ognuno di potersi esprimere e affrontare al meglio il percorso formativo. È compito dello Stato, nelle sue varie articolazioni, programmare gli investimenti necessari per dotare le scuole della strumentazione tecnologica necessaria. Il Comune di Gioiosa Ionica continuerà a non far mancare il proprio contributo. In particolare, l’Istituto Comprensivo Gioiosa – Grotteria ha già provveduto ad acquistare dei dispositivi con le risorse governative specificatamente destinate. Il Governo e la Regione hanno comunque annunciato lo stanziamento di ulteriori risorse e confidiamo che queste possano essere rese rapidamente disponibili. In questi mesi il Dirigente scolastico, Prof.ssa Marilena Cherubino, e l’intero corpo docenti si sono dati molto da fare per consentire agli alunni proseguo delle attività scolastiche in modalità “smart”.

La Giunta comunale accoglie favorevolmente la proposta di destinare specifiche risorse dell’Ente nel redigendo bilancio di previsione 2020/2022, al fine di contribuire ad aumentare le dotazioni tecnicostrumentali utili ad aiutare gli studenti delle nostre scuole nell’ambito delle nuove forme di didattica a distanza.

Sulle altre proposte (ovvero attivare un circuito per il recupero e il riutilizzo di macchine e dispositivi al momento non utilizzati dall’Ente o da privati) è utile approfondire i profili organizzativi per valutarne la reale efficacia e fattibilità. Tra l’altro le stesse sono attinenti al tema del riuso sul quale l’Amministrazione ha investito, e investe, molte delle sue energie. A tal proposito, sarà mia cura interloquire con il Dirigente dell’Istituto Comprensivo Gioiosa – Grotteria, con il Presidente del Consiglio d’Istituto e con i rappresentanti delle altre scuole presenti sul territorio comunale, al fine di avviare gli approfondimenti necessari e darne notizia.

Salvatore Fuda – Sindaco di Gioiosa Ionica

Photo by Annie Spratt on Unsplash