Le persone in quarantena a Caulonia sono tutte parenti del ragazzo risultato positivo. Il secondo tampone verrà effettuato il 12 maggio

Le persone in quarantena a Caulonia sono tutte parenti del ragazzo risultato positivo. Il secondo tampone verrà effettuato il 12 maggio

Come da lui sostenuto in un video diffuso su instagram, le persone in quarantena per essere entrate in contatto col ragazzo di Caulonia risultato positivo al primo tampone del coronavirus sono suoi parenti.

Fortunatamente le condizioni del ragazzo sono buone e ci auguriamo che posso guarire presto e senza conseguenze. Facciamo tutti il tifo per lui.

Ma soprattutto ci auguriamo che il secondo tampone smentisca l’esito del primo, così da permettere anche alle persone in quarantena di mettere da parte questo incubo. Il secondo tampone viene fatto in genere a distanza di 7 giorni dal primo, pertanto verrà probabilmente effettuato il 12 di maggio.

Il sindaco di Caulonia, rettificando quando detto da fonti istituzionali in precedenza, ha comunicato di avere firmato per ora quattro ordinanze di quarantena sul territorio comunale per persone entrate in contatto con lui. A queste vanno sommate le sei ordinanze di quarantena firmate dal sindaco di Stignano che portano il totale temporaneo a una decina.

I carabinieri però continuano a lavorare per capire se il cerchio deve essere ampliato o meno.

Sono però in tal senso rassicuranti le dichiarazioni del diretto interessato che ha informato tutti di non essersi recato in luoghi pubblici prima di scoprire la positività.