Enrico Berlinguer, un comunista impossibile da dimenticare

Enrico Berlinguer, un comunista impossibile da dimenticare

“Enrico, basta!”, gli gridavano. Ma lui continuava. Su quel palco, continuava. Continuava a parlare di ciò in cui credeva. Dei valori, dei principi, dell’etica, profondissima, che lo contraddistingueva.

“Lavorate tutti – diceva stremato – casa per casa, azienda per azienda, strada per strada, dialogando con i cittadini, con la fiducia per le battaglie che abbiamo fatto, per le proposte che presentiamo, per quello che siamo stati e siamo, è possibile conquistare nuovi e più vasti consensi alle nostre liste, alla nostra causa, che è la causa della pace, della libertà, del lavoro, del progresso della nostra civiltà!”

La potenza delle sue parole, la forza di quel grande uomo.
Il suo ultimo momento su un palco.
Tutto questo, non lo dimenticheremo mai.