Olezzo, lungomare di Caulonia non ti apprezzo

Olezzo, lungomare di Caulonia non ti apprezzo

Di Cosimo Piscioneri

Arriva l’estate
E anche quest’anno dopo tanto tribolare
La gente si prepara per il meritato mare.
Ognuno è in fermento
Ci si guarda e ci si specchia
E tutti via di corsa a smaltir la pancetta.
Ma non son solo le persone ad avere tale atteggiamento
Anche il nostro lungomare è in fase di allestimento.
Si rifà la tinta di un bel colore arancio
Si rinnova il parapetto e si rasa pure l’erbetta.
Ordunque siamo pronti l’estate 2020 ci aspetta.

Solo un piccolo particolare
Qualcosa che non sarà una bella estate mi fa dubitare.
Li dove i bronzi si ergono con fierezza
C è sempre qualcosa che il mio olfatto non apprezza.
Il profumo del mare non sento ormai da un pezzo
Ma al suo posto un nauseabondo olezzo.
Li dove ogni anno si raccoglie gente per ballare e cantare
Un orrida puzza non mi fa respirare.
Non voglio nessuno mettere alla gogna
Ma in quella piazzetta c è un forte odor di fogna.
Per cui Amici Amministratori cauloniesi cerchiam di rimediare
Perché voglio sentire ancor il profumo del nostro mare.
L’aria limpida e pura lo sapete non ha prezzo…
Ma con questo olezzo
Anche se sei bello
Lungomare mio purtroppo non ti apprezzo.

Foto di repertorio