Orban, amico di Salvini e Meloni, cerca di affondare l’Italia

Orban, amico di Salvini e Meloni, cerca di affondare l’Italia

Ah, ecco svelate le carte.

L’Ungheria di Orbán, per tramite del suo Ministro delle Finanze, oggi va al feroce attacco del Recovery Fund. Ferocissimo attacco. Perché punta il dito dritto contro l’Italia. È “ingiusto” quel fondo, dicono. Perché ritagliato “per le necessità dei Paesi del Sud”.

Eccoli, gli amici sovranisti d’Italia.
Saranno orgogliosi Giorgia Meloni e Matteo Salvini.

E, ci raccomandiamo, al prossimo congresso invitatelo di corsa Orbán. Accoglietelo con tutti gli onori, fatevi i selfie con lui. E poi andate in giro a dire “prima gli italiani”. Andate a dire “prima gli italiani” ai commercianti, agli operai, agli imprenditori, ai liberi professionisti italiani a cui il vostro amico Orbán vuole adesso togliere il pane.

Fatelo, se avete coraggio.
Oppure rifugiatevi nel vostro solito incoerente silenzio.
E lasciate che a lavorare all’ennesimo problema creato dai sovranisti d’Europa siano altri.
Quelli che, a differenza vostra, all’Italia ci tengono davvero. E lo dimostrano con i fatti.

Nicola Oddati