La notte scorsa musica più bassa del solito sul lungomare di Caulonia. Trovato il giusto compromesso tra divertimento e rispetto dei residenti

La notte scorsa musica più bassa del solito sul lungomare di Caulonia. Trovato il giusto compromesso tra divertimento e rispetto dei residenti

La notte scorsa la musica dei locali del lungomare di Caulonia è stata meno forte della settimana precedente, quando diversi lettori ci avevano scritto per segnalare i loro problemi ad addormentarsi dovuti al frastuono.

Evidentemente, anche grazie alle segnalazioni pubblicate da Ciavula, è stato fatto un passo avanti verso un giusto compromesso tra il divertimento di chi esce per andare a ballare e il diritto di riposare di chi risiede nei pressi del lungomare.

Ecco il commento di un lettore, Enzo: “È doveroso segnalare che la notte passata (29-30 luglio) il volume di musica emesso dal lido dove si ballava è stato notevolmente ridotto .
Non so in altre case, ma da me si è dormito tranquilli.
Ho sentito i ragazzi andare via fino alle cinque del mattino e non sembravano delusi!
Ciò dimostra che una soluzione che possa andare bene per tutti (o quasi), si può sempre trovare!”

Rispondi