Progetto Paese 2.0 propone al comune di Caulonia la partecipazione ad un bando per riqualificare una parte del lungomare

Progetto Paese 2.0 propone al comune di Caulonia la partecipazione ad un bando per riqualificare una parte del lungomare

Attraverso il bando “Sport e periferie 2020”  l’ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri permette ai comuni di disporre di rilevanti finanziamenti (fino a 700mila euro a progetto) al fine di “Realizzare e rigenerare impianti sportivi per l’attività agonistica, localizzati nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane; – Diffondere le attrezzature sportive con l’obiettivo di rimuovere gli squilibri economici e sociali esistenti”.

Crediamo che sia un’occasione da non perdere per il comune di Caulonia, che con un tale finanziamento potrebbe riqualificare i campetti del lungomare (tennis e basket) che sono degradati e per la maggior parte dell’anno inutilizzati.

Spesso gruppi di volontari li ripuliscono e provano a renderli idonei all’utilizzo e nella stagione estiva attraggono molti sportivi.

Si potrebbe pensare non solo di ristrutturarli ma anche di proteggerli e di renderli agibili tutto l’anno attraverso delle coperture realizzate nel rispetto dell’ambiente.

Il finanziamento sarebbe a costo zero per il comune di Caulonia visto che non sono previsti cofinanziamenti per progetti fino a 700mila euro.

Pertanto il centro studi Progetto Paese Caulonia 2.0 invita l’amministrazione comunale a cogliere l’opportunità di riqualificare una parte importante del nostro lungomare a costo zero per le dissestate finanze comunali.

Centro studi Progetto Paese Caulonia 2.0