A Gioiosa la 1° edizione dell’estemporanea di pittura e disegno a premi. Ecco come partecipare

A Gioiosa la 1° edizione dell’estemporanea di pittura e disegno a premi. Ecco come partecipare

1- La Consulta delle Associazioni, in collaborazione con il Comune di Gioiosa Jonica, organizza per lunedì 17 agosto 2020 la 1^ edizione dell’ estemporanea di pittura e disegno a premi nel Centro Storico di Gioiosa Jonica, dedicata a Massimo Pellicano (1896/1967, scrittore e pittore).
2- E’ ammessa la pre-iscrizione email: vicilogozzo@gmail.com o con WhatsApp cell. 327 6193 845 oppure con Facebook: Vincenzo Logozzo.
3- La partecipazione è gratuita ed è aperta a tutti. L’opera ammessa a concorso è una sola.
4- Ad ogni partecipante, a sua scelta, è consentito esporre -nel proprio punto di lavoro- fino a tre opere del suo repertorio.
5- Gli scorci, la tecnica, il formato della tela o altro materiale, sono di ampia libertà di scelta del partecipante. Tutto il materiale e l’attrezzatura per dipingere e disegnare è a carico dei partecipanti.
6- Gli scorci devono essere scelti nell’area che comprende la Scalinata Barletta (da Palazzo Naymo Pellicano Spina), la Matrice e dintorni, il Castello e dintorni, la Porta Falsa e Largo Palestro.
7- Premi: al 1^ classificato € 500,00; al 2° classificato € 300,00; al 3° classificato € 200,00. A tutti i partecipanti “non vincitori” sarà consegnato un attestato di partecipazione.

8- I lavori dei vincitori rimarranno di proprietà del Comune di Gioiosa Jonica.
9- Tutte le opere rimarranno esposte nei locali del Teatro al Castello fino al 31 agosto 2020 per essere visitati dal pubblico. A tutti verrà garantita una adeguata visibilità anche attraverso la stampa e la televisione.
10- I partecipanti si devono presentare LUNEDI’ 17 AGOSTO 2020 DALLE ORE 9,00 ALLE ORE 10,00 per l’iscrizione e la timbratura della tela o del materiale prescelto, presso lo stand dell’organizzazione in Largo Palestro. Ogni iscritto deve compilare e sottoscrivere la scheda di partecipazione che comprende: l’accettazione delle norme regolamentari della estemporanea; la dichiarazione espressa di lasciare l’opera in proprietà al Comune nel caso risultasse fra i vincitori; la dichiarazione di accettare incondizionatamente il responso della giuria.
11- I fondi delle tele o del materiale che verrà utilizzato, devono essere intatti. Non verranno timbrate tele o materiale che presentino tinte di fondo o disegni già abbozzati, sia pure in minima parte e non devono contenere alcun segno che possa portare alla individuazione dell’autore, pena non accettazione di quella tela o materiale.
12- Ci saranno controlli per garantire la certezza che il lavoro verrà eseguito sul posto. Nel caso in cui l’artista deve allontanarsi dal posto di lavoro deve obbligatoriamente consegnare la tela agli organizzatori per essere adeguatamente custodita.
13- I lavori si chiuderanno inderogabilmente per tutti alle ore 20,00.
14- Le opere già debitamente timbrate, devono essere presentate da ciascun partecipante senza firma e senza alcun segno distintivo dell’identità dell’autore, portandole presso i locali del Teatro al Castello.
15- Dopo la verifica del bollo e dell’assenza di indizi sulla identità dell’autore, l’organizzazione assegnerà un numero al dipinto, senza indicare il nome dell’autore. Nel caso in cui si riscontrasse qualche indizio sulla identità dell’autore, l’opera verrà esclusa dalla competizione.
16- Le opere ammesse saranno consegnate alla giuria per la valutazione di competenza.
17- Il responso della giuria è insindacabile e deve essere accettato incondizionatamente.
18- La giuria sarà composta da un componente del Comune e da esperti tecnici, scelti dalla Consulta. La scelta del Presidente ed i criteri per la valutazione delle opere saranno stabiliti dagli stessi componenti prima che i lavori vengano alla loro osservazione.
19- L’assegnazione dei premi sarà fatta dal Sindaco del Comune di Gioiosa Jonica la stessa sera del 17 agosto, nell’ambito della cerimonia finale che terrà l’organizzazione, dopo che la giuria avrà designato i vincitori.
20- Le opere dei “non vincitori” dovranno essere ritirate entro il 30 settembre 2020. Le opere non ritirate rimarranno di proprietà del Comune di Gioiosa Jonica.
21- L’organizzazione si riserva di apportare modifiche ai premi e al regolamento, necessariamente motivate.
22- Il presente avviso sarà pubblicato sulla pagina FB Vincenzo Logozzo e pubblicizzato mediante comunicati stampa, on line, giornali e televisione ed ogni altro mezzo di comunicazione.
23- La manifestazione sarà organizzata in modo tale da rispettare le norme anti-Covid 19.

Il Presidente della Consulta delle Associazioni
Vincenzo Logozzo