Il Kaulonia Tarantella Festival sfida la pandemia e tenta di allargarsi a Monasterace e Casignana. Si farà dal 2 al 6 settembre

Il Kaulonia Tarantella Festival sfida la pandemia e tenta di allargarsi a Monasterace e Casignana. Si farà dal 2 al 6 settembre

Dal 2 al 6 settembre ci sarà l’edizione 2020 del Kaulonia Tarantella Festival.

Non si sa ancora se sarà un’edizione in grande stile (come quella dell’anno scorso che ha visto artisti del calibro di Vinicio Capossela) ma è certo che si farà.

Molto dipendente dal finanziamento regionale, non ancora certo. Il comune di Caulonia ha partecipato al bando per i grandi eventi ma ancora non se ne conosce l’esito. Qualora arrivasse il finanziamento regionale il Ktf si allargherebbe anche a Monasterace e Casignana con due eventi, rispettivamente sui resti dell’antica Kaulon il 2 settembre e alla villa Romana il 3 settembre. Dal 4 al 6 invece il tutto si svolgerà a Caulonia superiore, in piazza Mese.

Qualora invece non dovesse arrivare il finanziamento della Regione Calabria il festival si farà lo stesso con il contributo della città metropolitana. In tal caso teatro dell’evento sarà esclusivamente Caulonia.

Ovviamente, come ha sostenuto il sindaco di Caulonia Caterina Belcastro intervistata da Ciavula, non sarà un’edizione “normale”, con i soliti balli sfrenati sotto al palco. “Il tutto si svolgerà – afferma il sindaco – in una piazza Mese che diverrà un teatro all’aperto. Ci sarà un ingresso contingentato e si starà seduti sulle poltroncine”.