Sequestrata una piantagione di marijuana in Calabria, scatta la denuncia per un 35enne

Sequestrata una piantagione di marijuana in Calabria, scatta la denuncia per un 35enne

Nella giornata di venerdì 31 luglio 2020, personale della Polizia di Stato della Questura di Cosenza deferiva in stato di libertà per il reato di coltivazione di sostanza stupefacente, D.F. 35enne. 

In particolare, personale della Polizia di Stato della Sezione antidroga della Squadra Mobiledella Questura di Cosenza individuava in Spezzano Albanese una porzione di terreno, pertinenza di un’abitazione, destinata alla coltivazione di oltre 50 piante di marjuana con un dedicato sistema d’irrigazione. 

La piantagione, era ben occultata da altra vegetazione e dall’abitazione del D.F. nella quale,a seguito di perquisizione domiciliare, veniva rinvenuta altra sostanza stupefacente del tipo marjuana già essiccata, un bilancino di precisione e altro materiale utile al confezionamento.

Inoltre, sempre nella stessa giornata di venerdì, personale della Squadra Mobile dava esecuzione ad un’ordinanza di misura cautelare in carcere emesso dal Gip presso il Tribunale di Napoli a carico di cittadino extracomunitario di origini pakistane, R.N. di anni 60, per il reato di ricettazione e di introduzione e commercio nello Stato di prodotti con marchi falsificati.

Ufficio Stampa Questura Cosenza

Rispondi