Trasferito l’ultimo dei minori sbarcati a Roccella Jonica

Trasferito l’ultimo dei minori sbarcati a Roccella Jonica

Stanotte alle 2.30 abbiamo trasferito l’ultimo dei ragazzi.

I ringraziamenti a chi a reso possibile questo straordinario risultato sarebbero lunghissimi e li faremo nelle sedi istituzionali.

Qui voglio ringraziare tutti i miei concittadini e i turisti presenti a Roccella. Per come hanno vissuto questi giorni e perché, citando una bella canzone di Brunori, non hanno fatto finta di non vedere e di non sapere che si trattava di uomini.

Chiudo questa esperienza che ha arricchito tutti noi con un pezzo di quella canzone, che in queste intense giornate mi e’ tornato continuamente in mente.

“Ma vedrai che andrà bene
Andrà tutto bene
Tu devi solo metterti a camminare
Raggiungere la cima di montagne nuove
E vedrai che andrà bene
Andrà tutto bene
Tu devi solo smetterla di gridare
E raccontare il mondo con parole nuove
Supplicando chi viene dal mare
Di tracciare di nuovo il confine fra il bene ed il male
Se c’è ancora davvero un confine fra il bene ed il male”

Vittorio Zito – Sindaco di Roccella Jonica